Torna all'elenco

Cos’è l’incontinenza? Definizione, cause e rimedi di un fenomeno molto diffuso

Eccoci pronti a presentare IncontinenzaOnline.com, un nuovo importante progetto che nasce con l’obiettivo di aiutare le persone che soffrono di incontinenza mettendo a disposizione prodotti di qualità, acquistabili comodamente online, da ricevere direttamente al proprio domicilio o all’indirizzo che si preferisce.

IncontinenzaOnline.com è un’iniziativa di S.I.L.C., un’azienda nata nel 1972 e da anni leader in Italia nella produzione di presidi per l’assorbenza e l’igiene della persona; S.I.L.C. è già presente sul mercato attraverso i prodotti del noto marchio Soffisof, di cui avremo modo di parlare più avanti quando entreremo nel merito dei prodotti dedicati all’assorbenza.

Nell’attesa che sia pronto il nostro store online, da cui sarà possibile acquistare vari presidi assorbenti per uomo e per donna, IncontinenzaOnline.com vuole essere anche un progetto editoriale che punta a chiarire diversi aspetti legati all’incontinenza, un fenomeno di cui soffrono in molti ma del quale si parla ancora poco.

Cominciamo con il chiarire una cosa fondamentale: di cosa parliamo quando usiamo il termine “incontinenza urinaria”?

L’International Continence Society (organismo internazionale di riferimento per gli specialisti del settore) definisce l’incontinenza urinaria come “qualsiasi perdita di urina”.

Una definizione semplice che però presenta una realtà ben più complessa; infatti, sebbene la conseguenza dell’incontinenza sia sempre la stessa (ovvero la perdita involontaria di urina) le cause possono essere molto diverse:

  • Incontinenza da sovra riempimento: accade quando il riempimento della vescica è eccessivo (quindi l’urina trabocca) e non è possibile svuotarla in maniera naturale a causa di un’ostruzione o di una scarsa forza di svuotamento.
  • Incontinenza da sforzo (o da stress): la perdita di urina è dovuta a uno sforzo fisico che fa aumentare la pressione dell’addome sulla vescica. Lo sforzo fisico può essere anche minimo come uno starnuto o un colpo di tosse (questo tipo di incontinenza è più comune nelle donne poiché si deve più che altro a un indebolimento della muscolatura che circonda l’uretra dovuto all'età e/o ad un eventuale parto o più parti).
  • Incontinenza da urgenza: si verifica negli individui di sesso femminile e maschile, ed è causata da contrazioni irrefrenabili della vescica che danno origine a una sensazione di urinare incontrollabile.
  • Incontinenza mista: presenta sintomi dell'incontinenza da sforzo ma anche dell’incontinenza da urgenza.
  • Incontinenza da rigurgito: accade quando la vescica non è più in grado di svuotarsi correttamente e quindi fa fuoriuscire l’urina continuamente in piccole quantità (come se fosse un gocciolio continuo).
  • Incontinenza neurologica: è legata a lesioni del sistema neurologico che compromettono il normale controllo neurologico della vescica.
  • Incontinenza in età pediatrica: il controllo della vescica nei bambini avviene gradualmente attorno ai due o tre anni ma spesso, per una maturazione completa, bisogna attendere i cinque anni.
    Se episodi di incontinenza dovessero verificarsi anche dopo i cinque anni, potrebbe essere per cause funzionali (infezioni urinarie o vescica iperattiva), per minzione disfunzionale (causata da un incompleto svuotamento della vescica), per enuresi (si manifesta durante il sonno ed è legata al controllo della vescica durante la notte) o per incontinenza organica (malformazioni congenite dell’apparato urinario).

L’incontinenza quindi può verificarsi nell’infanzia e nell’età adulta; in questo blog parleremo principalmente dell’incontinenza in persone adulte e anziane, un fenomeno che da molti è ancora considerato come un tabù e in grado di incidere negativamente sulla qualità della vita di chi ne soffre.

Fortunatamente, oggigiorno ci sono vari rimedi per risolvere l'incontinenza dove possibile o per minimizzarne il più possibile gli effetti dove non vi è la possibilità di fare altrimenti; nella lista seguente accenneremo i principali, di cui parleremo nel dettaglio più avanti:

  • terapia farmacologica attraverso farmaci o ormoni
  • terapia chirurgica
  • rieducazione vescicale
  • utilizzo di presidi assorbenti o anti incontinenza

Tra i rimedi per l’incontinenza, l’uso di assorbenti è tra i più utilizzati poiché non sono invasivi, sono facilmente accessibili e riescono ad arginare il problema senza ricorrere a una terapia farmacologica o chirurgica.

Tuttavia, la scelta di un prodotto piuttosto che un altro dipende fortemente dal costo del prodotto stesso, dalla facilità di acquistarlo e di reperirlo, dalla gravità della forma di incontinenza di cui si soffre e del proprio regime di vita (ad esempio una persona che pratica molto sport non sarà comoda ad indossare presidi assorbenti durante l’attività fisica).

Oltre agli assorbenti, altri presidi anti incontinenza maggiormente invasivi sono, ad esempio, cateteri esterni che si collegano a sacche di raccolta dell’urina (che ne permettono la raccolta nelle 24 ore) o contenitori salva goccia da utilizzare sono una volta che la vescica è stata svuotata.

Inoltre, esistono moltissimi altri presidi per far fronte alle necessità dei pazienti che hanno subito un intervento di stomia, con il quale si crea un'apertura sulla parete addominale per poter mettere in comunicazione l'apparato intestinale o urinario con l'esterno.

Di questo, e di molto altro, parleremo più avanti negli articoli di questo “neonato” blog: è importante infatti conoscere l’incontinenza per sapere come gestirla al meglio e per poter prendere tutti i provvedimenti necessari per fare in modo che questo fenomeno - più diffuso di quanto si pensi - non condizioni negativamente lo stile di vita delle donne e degli uomini che ne soffrono.

A questo proposito, si tende a credere che l’incontinenza sia un problema tipicamente femminile, mentre ogni anno sono sempre di più gli uomini che cercano soluzioni a questo problema.

Ma quindi chi è più soggetto a soffrire di incontinenza, gli uomini o le donne?

Ne parleremo presto, sempre qui nel nostro blog!

Le informazioni ed i consigli offerti su questo sito assumono carattere generale e prescindono da un esame specifico di singole problematiche soggettive e, pertanto, non sostituiscono in alcun modo i consigli del vostro medico curante o specialista. I suddetti contenuti, le informazioni ed i consigli offerti non sono da intendersi, pertanto, come universalmente idonee e/o corrette, nè come diagnosi e/o prescrizioni per problemi di salute. A tale riguardo si precisa che il sito incontinenzaonline.com non può essere ritenuto in alcun modo responsabile per le informazioni che dovessero rivelarsi soggettivamente inappropriate o involontariamente dannose per singoli soggetti

newsletter

Iscriviti gratuitamente per essere sempre aggiornato sul nostro servizio, le novità e le offerte.

Ricevi subito un buono sconto pari al 5% del tuo primo ordine!

Il Numero Verde è a tua disposizione nei seguenti orari

  • da lunedì a venerdì

    09:00-12:00 e 14:00-17:00

Metodi di pagamento

Dalla carta di credito alla prepagata, da PayPal a bonifico bancario e pagamento in contrassegno, scegli tra le diverse formule disponibili la più comoda e sicura per te.

Il sistema più completo per il trattamento personalizzato di tutti i livelli d'incontinenza

Richiedi ora una
prova gratuita